• Lorenzelli Guido, Addetto Stampa USD Fezzanese

Ad Arma di Taggia secondo pari consecutivo per la Fezzanese


Arma di Taggia - Secondo pareggio consecutivo per la Fezzanese che impatta per 2 - 2 allo "Sclavi" di Arma di Taggia contro la locale formazione dell'Argentina. Ancora un pizzico di rammarico per la squadra del Presidente Arnaldo Stradini che gioca un'ottima prima frazione, recrimina per il gol del raddoppio locale in posizione di fuorigioco, pareggia i conti con Veratti, ma non riesce a portare a casa l'intera posta in palio nonostante la superiorità numerica della ripresa. Ancora tanti assenti tra i "Verdi" di Fezzano che recuperano però Ferri, stringono i denti Grasselli e Pondaco e trovano un ottimo debutto da parte del centrale difensivo Ficagna. Partenza sprint della squadra di Plicanti, colpito al volto da una pallonata al 10° che lo costringe ad abbandonare la partita per recarsi all'ospedale di Sanremo dove gli verranno applicati 9 punti di sutura. Al 3° ed al 7° iniziative di Grasselli: prima sul centro del centrocampista Veratti non arriva per centimetri, poi la sua conclusione termina di poco sul fondo. Al 10° Baudi, servito da Pondaco, costringe Manis alla grande deviazione in angolo. Al 12° tiro al volo di Veratti, ancora su assit di Pondaco, alto. La manovra ospite è tambureggiante e sfocia nel gol del vantaggio al 13: gran palla filtrante di Baudi che mette in movimento Cragno che insacca con un chirurgico diagonale di destro. Al 19° si vede l'Argentina: Lo Bosco a tu per tu con Otranto Godano vede deviarsi il tiro in angolo, bravissimo il portiere dei "Verdi". 60" dopo è invece Manis con un miracolo a negare il raddoppio fezzanotto: Baudi in verticale per Veratti che entra in area e conclude angolatissimo, risposta miracolosa del portiere rossonero. Al 28° rigore per i locali: fallo di Bagnato su Balla e trasformazione di capitan Lo Bosco che pareggia. Al 32° Leggio ci prova dal limite ed ancora Otranto Godano è attento a deviare in angolo. Tre minuti dopo occasione per Baudi che, servito da un cross di Cragno, prova la battuta al volo che risulta troppo centrale e di facile lettura per Manis. All'intervallo Cragno, tra i migliori in campo, cede il suo posto a Neri a causa infortunio. Proprio il neo entrato al 48° recupera un pallone e lo cede a Baudi che parte palla al piede e viene steso da dietro da Diallo. Seconda ammonizione per il centrocampista che lascia i suoi in dieci uomini. Ascoli si copre con Piras al posto di Compagno, ma al 57° sugli sviluppi di un calcio di punizione di Acampora la squadra di casa torna in vantaggio. E' Castaldo posizionato proprio sulla linea di porta che insacca, ma il gol appare irregolare in quanto non vi era nessun giocatore a tenerlo in gioco ed anche il portiere risultava più avanti del difensore armese. Piove sul bagnato per la squadra ospite che tre minuti dopo perde per infortunio anche Ferri, al suo posto dentro Cupini che al 69° impatta di testa sul cross di Pondaco spedendo sul fondo. Passa un minuto ed ancora Pondaco mette un pallone in mezzo su cui si avventa Veratti che pareggia i conti di testa siglando il suo 7° centro in campionato. Due giri di lancette e la squadra di Plicanti sfiora il vantaggio con un diagonale di Neri che fa la barba al palo. Al 77° però ci vuole tutta la bravura di Otranto Godano, il portierone è ancora decisivo quando Lo Bosco libera in area Addiego che conclude a botta sicura, ma trova la miracolosa deviazione in angolo del portiere. In pieno recupero invece ecco subentrare Lorieri che ha l'occasione buona per fare male con il suo sinistro, ma sulla sua strada trova la provvidenziale chiusura in angolo di un difensore di casa. Finisce quindi 2 - 2 per un pareggio che lascia qualche rammarico alla Fezzanese.

Tabellino

Argentina - Fezzanese 2 - 2 Marcatori: 13° Cragno (F), 29° [Rig.] Lo Bosco (A), 57° Castaldo (A), 70° Veratti (F)

Note: al 48° espulso Diallo (A) per doppia ammonizione, ammoniti Bagnato (F) per gioco fallo e De Martino (F) per proteste, angoli 6 - 3, spettatori 100 circa.

Argentina: Manis, Garattoni, Colantonio, Leggio (46° Addiego), Bregliano, Castaldo, Diallo, Acampora, Lo Bosco, Balla (85° Tos), Compagno (53° Piras). All. Ascoli Verderame, D'Amico, Moro, Celotto, De Souza Fezzanese: Otranto Godano, Ferri (60° Cupini), Bagnato, Viscardi, Ficagna, De Martino, Pondaco, Grasselli, Veratti, Baudi (91° Lorieri), Cragno (46° Neri). All. Plicanti Novarino, Nardi, Faye, Delvigo, Coppola, Biasi.

Arbitro: Scarpa da Collegno Assistenti: Petricia Filip e Blasi da Torino.

#SerieD #Cronaca #Fezzanese #ForzaVerdi #Argentina #ArmadiTaggia #Lnd #CampionatoDItalia #Cragno #Veratti #Ficagna

0 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)