• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Poker Verde all'Albenga


La Spezia - Bella vittoria, la terza consecutiva, per la Fezzanese che sul terreno amico del "Cimma" di Pagliari supera l'Albenga per 4 - 0. Due reti per frazione e "ingauni" in partita fino alla rete del raddoppio, nella ripresa gara praticamente dominata dai "Verdi" di Fezzano. Sabatini conta tra gli indisponibili i soliti Menichetti e Delvigo a cui si aggiungono anche Cupini e Gavini, undici di partenza di sette giorni prima confermato con l'unica differenza che al posto dell'indisponibile ex terzino dello Spezia Primavera in campo vi è Coppola. La prima emozione al 4° è però di marca ospite: lancio di Badoino che con l'esterno pesca bene Rocca che brucia la difesa e prova un diagonale che finisce però ampiamente sul fondo. La Fezzanese preme e prende subito il pallino del gioco in mano provando un paio di azioni interessanti, poi al 16° il match si sblocca. Rimessa lunga di Grasselli in mezzo all'area, palla ribattuta su cui si avventa Maggiore che calcia al volo col mancino di prima intenzione mandando il pallone ad insaccarsi all'angoletto basso. Bel gol per il "Cigno" che sblocca così il punteggio. Al 18° Baudi apre a destra per Corvi, sovrapposizione di Coppola e cross in mezzo, pallone respinto recuperato da Grasselli che centra sul secondo palo per Baudi che impatta di testa, ma manda sopra la traversa. Bell'azione dei "Verdi". Al 27° si rivede la squadra di Biolzi con un destro dal limite di Calcagno che Greci alza sopra la traversa. Al 36° la Fezzanese potrebbe raddoppiare: gran pallone di Maggiore che da sinistra serve in area Lunghi, sinistro potente e grande parata di F. M. Rossi che salva il risultato. Raddoppio rimandato di soli tre minuti: pallone in verticale di Baudi per Corvi che entra palla al piede in area e viene toccato da dietro da Pili che spinge, per l'arbitro è rigore. Dal dischetto Baudi spiazza l'estremo difensore avversario e raddoppia il punteggio per i suoi. Tra il 45° e il 46° doppia azione similare per la squadra di casa: Baudi serva all'indietro Grasselli che centra sul palo lontano dove è appostato Lunghi che di testa alza sopra la traversa. Al 1° di recupero grande azione tutta di prima della squadra di Sabatini conclusa ancora da un colpo di testa alto di Lunghi. Squadre al riposo sul parziale di 2 - 0. All'intervallo doppio cambio per Biolzi con Andreis e F. Rossi che prendono rispettivamente il posto di Rocca e Pili.

La ripresa mostra un predominio territoriale dei padroni di casa ancora più marcato. Al 54° chiara occasione per il tris quando Maggiore con un pallone che passa sopra la difesa smarca Corvi che incrocia bene il diagonale cercando il palo lontano: pallone di poco sul fondo a portiere battuto. Biolzi si gioca la carta Gaggero al posto di Monti, ma al 68° ecco il tris fezzanotto. Gran palla in verticale di Baudi che smarca Lunghi in area, il centrocampista mette in mezzo per Corvi che da sotto misura insacca. Al 72° grande azione di ripartenza per Corvi che scende imprendibile a sinistra e centra per Maggiore che fallisce il poker calciando sul fondo una sorta di rigore in movimento. Un minuto dopo stessa azione di Corvi a sinistra e ancora centro per Maggiore che questa volta stoppa il pallone, salta un uomo e conclude di destro impegnando severamente F. M. Rossi in una difficile deviazione in angolo. Al 76° palla in verticale di Lunghi per Corvi che sull'uscita del portiere ospite prova a superarlo con un morbido tocco sotto, ma il N°1 ospite si supera e con un'altra grande parata evita il poker. All'84° allontanato, su segnalazione del guardalinee, mister Biolzi per proteste. All'86° il primo tiro dell'Albenga nella ripresa ad opera di Revello che prova un rasoterra disinnescato da Greci in presa bassa. All'89° ecco il poker servito da un gran gol di Lorenzini: ancora un pallone in verticale di Lunghi con l'ex Massese che entra in area da destra, si accentra, salta un uomo e insacca imparabilmente di sinistro. Gran bel gol per Lorenzini che fa così scorrere i titoli di coda sul match. Ottima prestazione corale da parte della Fezzanese e vittoria meritata. Tre punti che consentono alla squadra del Presidente Arnaldo Stradini di salire in secondo posizione, a pari merito con la Genova Calcio, e a 4 lunghezze dalla capolista Vado.


Tabellino


Fezzanese - Albenga 4 - 0

Marcatori: 16° Maggiore, 39° [Rig.] Baudi, 69° Corvi, 89° Lorenzini


Note: espulso all'84° mister Biolzi (A), ammoniti Antonelli (A) per proteste, Pili (A) per gioco scorretto, recuperi 1' e 4'.


Fezzanese: Greci, Coppola (79° Galassi), Pennucci, Zavatto, Terminello, De Martino, Grasselli, Lunghi, Corvi (82° Cargioli), Baudi (69° Lorenzini), Maggiore (79° Bertagna). All. Sabatini

A disp.: Novarino, Memaj, Cantatore.


Albenga: F.M. Rossi, Pastorino (82° Alizeri), Pili (46° F. Rossi), Revello (77° Maxena), Monti (63° Gaggero), Praino, Badoino, Antonelli, Perlo, Rocca (46° Andreis), Calcagno. All. Biolzi

A disp.: Vicinanza, Licata.


Arbitro: Sig. Davide Torriglia di Novi Ligure

Assistenti: Sig. Ettore Walter Isolabella e Sig. Luca Degiovanni entrambi di Novi Ligure

#Cronaca #Fezzanese #Albenga #Campionato #ForzaVerdi

40 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)