• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Canalini si sblocca e la Fezzanese agguanta il Borgosesia


Sarzana - Reduce da tre sconfitte consecutive la Fezzanese ospitava questo pomeriggio tra le mura amiche del “Luperi” il Borgosesia nell’anticipo della IX giornata di Serie D Girone A.


Ancora molti problemi di formazione per mister Sabatini che ha indisponibili Gavini, Cantatore e con De Martino e Baudi che siedono in panchina comunque non al meglio. Il trainer dei "Verdi" recupera Terminello, schierato da centrale difensivo, e Monacizzo dalla squalifica e opta per un 4 – 4 – 2 dove le corsie esterne sono occupate da Bruzzi e Scotti, in avanti la coppia formata da Cherif Diallo – Canalini. 4 – 3 – 3 per mister Didu che per il centro del proprio attacco sceglie uno spezzino come il classe ’97 Mitta, arrivato in estate a Borgosesia dal Montecatini, insieme all’ex Cesena Pedrabissi e al giovane e rapidissimo Ollio.


Pronti via e subito Fezzanese sotto: all’8° cross dalla sinistra di Castelletto per Mitta che, lasciato colpevolmente libero, si inventa un colpo di tacco al volo che finisce la sua corsa sul secondo palo imparabile per Greci. Al 13° altra pericolosissima azione sulla sinistra del Borgosesia che centra un pallone in mezzo ancora per Mitta, ma il suo colpo di testa da pochi passi risulta alto. Sul capovolgimento di fronte gran lavoro di Bruzzi che mette in mezzo per Cherif Diallò che per una questione di centimetri non arriva sulla palla che sarebbe valsa il pareggio. Al 16° ancora Bruzzi mette in mezzo da sinistra con Canalini che viene nettamente strattonato in area, l’arbitro fa cenno di proseguire e Scotti arriva a calciare al volo tra le braccia di Sangalli. Al 20° brutta entrata di Ollio su Greci che era nettamente in anticipo sul pallone. L’arbitro anche in questo caso non prende decisioni, ma il portiere fezzanotto è costretto ad uscire per infortunio. Doppio cambio, per la regola dei fuori quota, quindi nella Fezzanese ecco Gavellotti e Marcellusi che subentrano a Greci e Cecchetti. Al 26° ancora un colpo di testa di Mitta, sempre servito dalla sinistra, che termina di poco sul fondo. Al 34° si rivede la Fezzanese con Cherif Diallò che lavora un gran pallone per Scotti che spreca calciando alto sopra la traversa. Subito dopo Coppola mette davanti al portiere avversario lo stesso Scotti che si divora letteralmente il gol del pareggio a due metri dalla porta calciando altissimo sopra la traversa. A seguire primo giallo a carico di Saltarelli per l’ennesima entrata da dietro nei confronti di Cherif Diallò. Proprio allo scadere ecco il lancio lungo di Zavatto su cui Canalini calcia al volo, ma il pallone termina di poco sul fondo.


Seconda frazione che si apre con un gran numero di Cherif Diallò che da terra si rialza conquistando un pallone, salta due uomini e mette in mezzo, appoggio per Monacizzo che conclude a fil di palo. Al 54° piove sul bagnato: Monacizzo si infortuna e al suo posto entra Corvi con Sabatini costretto nuovamente a ridisegnare il suo schema tattico. Subito dopo Cherif Diallò si libera benissimo al limite dell’area e conclude di potenza, ma centrale: Sangalli controlla senza difficoltà. E' una Fezzanese trasformata quella uscita dagli spogliatoi e che appare in netta crescita. Al 66° punizione dalla sinistra di Bruzzi per il colpo di testa di Coppola che finisce sul fondo. La squadra ora ha alzato nettamente il proprio baricentro costringendo gli ospiti nella loro metà campo. Al 68° Fezzanese per la prima volta vicinissima al pareggio con una grande punizione di Canalini su cui Sangalli si supera per deviare in angolo. Dall’angolo palla prolungata sul secondo palo per Zavatto su cui un difensore interviene nettamente a gamba tesa, per l’arbitro ci sono gli estremi per assegnare la massima punizione. Dal dischetto Canalini spiazza nettamente Sangalli siglando l’1 – 1 per la squadra di Sabatini. Al 77° gran numero di Bruzzi che dalla destra mette un cross rasoterra per Canalini che spara però alle stelle. In pratica la partita si chiude qua, anche se nel finale di gara è la Fezzanese a cercare con più insistenza il gol della vittoria, mentre la squadra ospite appare accontentarsi dell’1 – 1. Per una manciata di minuti si rivede in campo anche capitan Baudi. Dopo quattro vittorie e quattro sconfitte, di cui tre consecutive, ecco quindi il primo pareggio stagionale per la compagine del Presidente Arnaldo Stradini che Mercoledì prossimo sarà impegnata nel primo turno infrasettimanale in casa dell’Inveruno uscito oggi sconfitto di misura dallo scontro del “Bacigalupo” contro il Savona.



Tabellino


Fezzanese – Borgosesia 1 - 1 Marcatori: 8° Mitta (B), 69° [Rig.] Canalini (F)


Note: ammoniti Saltarelli (B), Monacizzo (F), Scotti (F), angoli 2 – 11, recuperi 4’ e 4’


Fezzanese: Greci (21° Gavellotti), Coppola, Stella, Zavatto, Monacizzo (54° Corvi), Terminello, Scotti, Cecchetti (21° Marcellusi), Canalini, Bruzzi, Cherif Diallò (75° Baudi). All. Sabatini A disp.: Lapperier, Bertora, Rrokaj, De Martino, Zappelli.


Borgosesia: Sangalli, Silvestri, Iannacone, Clausi (91° Beretta), Picone, Saltarelli, Ollio (65° Pagliaro), Castelletto, Mitta, Panatti (80° Conti), Pedrabissi (86° Sekka). All. Didu A disp.: Vescio, Bocchio Ramazzo, Dalmasso, Colombo.


Arbitro: Sig. Valerio Bertuzzi di Piacenza Assistente N°1: Sig. Alessandro Calefati di Saronno Assistente N°2: Sig. Glauco Zanellati di Seregno

#Cronaca #SerieD #Fezzanese #Borgosesia #ForzaVerdi

66 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)