• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

La Fezzanese si deve accontentare di un pareggio con il Ligorna


Sarzana - Cielo plumbeo e qualche goccia di pioggia al “Miro Luperi” di Sarzana a far da cornice alla XIII giornata del Girone A di Serie D con la Fezzanese che ospita il recente passato di mister Sabatini ossia i genovesi del Ligorna quarta sorprendente forza del torneo. Con la squadra del presidente Torrice il tecnico spezzino ottenne due stagioni fa una grande salvezza nella IV Serie Nazionale

Ancora tantissimi problemi di formazione per il tecnico che non può contare nell’ordine su Terminello, l’ex Cantatore, Monacizzo, Scotti, Rrokaj, Bertora e con Gavini in panchina al rientro dal lungo infortunio. Difesa dove viene quindi schierato lo Juniores Lapperier, l’altra novità rispetto a sette giorni prima a Casale Monferrato è la presenza di Bruzzi al posto di Corvi nell’undici iniziale. Panchina dove si siedono anche gli Juniores Zappelli, Capasso, Campagni e Frolla.

Primo tempo dalle poche occasioni con predominio territoriale ospite anche se la prima vera occasione è di marca fezzanotta. Al 13° gran palla di Marcellusi che da sinistra a destra smarca Bruzzi a tu per tu con Luppi, ma il colpo di testa a botta sicura viene respinto in calcio d’angolo dall’estremo genovese. Sul capovolgimento di fronte il Ligorna conquista un angolo da cui si innesca una mischia con conclusione finale salvata nuovamente in corner dalla tempestiva uscita di Greci. Non succede altro praticamente fino al 29°, anche se il Ligorna mantiene una leggera supremazia territoriale conquistando angoli in serie, poi ecco il cross dalla sinistra di Angelotti ancora per il colpo di testa di Bruzzi, centrale, ma comunque smanacciato in angolo da Luppi. Al 36° punizione dal vertice dell’area di sinistra da parte di capitan Baudi che con il destro cerca il secondo palo: pallone alto non di molto. Tutto qui il primo tempo.

All’intervallo Monteforte inserisce Chiarabini in vece di Testa alzando ulteriormente il baricentro della propria squadra in una ripresa che vedrà più propositiva la squadra di Sabatini con supremazia territoriale e angoli conquistati in serie. Al 50° è però ospite la prima occasione: Menegazzo si accentra e tira, para facile Greci. Due minuti dopo bell’azione personale di Spera che scende sulla fascia destra e prova la conclusione dal limite che non esce di molto dal palo alla destra del portiere. Al 58° pallone in orizzontale a servire Menegazzo che scarica una staffilata che Greci devia in angolo. Il Ligorna in pratica finisce qui se si esclude un gol divorato da Chiarabini nel finale. Sul capovolgimento di fronte azione di Diallò che salta due uomini e mette in mezzo per Bruzzi: tiro respinto, la riprende Marcellusi che conclude di potenza, ma un difensore ospite si immola respingendo la sfera che pareva potersi insaccare. A seguire angolo di Angelotti per il colpo di testa di De Martino che sovrasta gli avversari, ma centra in pieno la traversa con pallone che si perde sul fondo. Al 63° tiro dalla grande distanza di Diallò con Luppi che si distende sul primo palo deviando in angolo. Al 70° ancora Diallò conquista una punizione dalla trequarti, sul pallone si porta lo specialista Baudi: pallone che aggira la barriera e scende davanti a Luppi che riesce a salvarsi deviando lateralmente. Fezzanese che ha preso nettamente campo conquistando anche calci d’angolo in serie, ma partita che rimane sempre bloccata sullo 0 – 0. All’81° grande conclusione del neo entrato Miello respinta da Greci nei piedi di Chiarabini che da sottomisura calcia sopra la traversa vanificando una chiara occasione per gli ospiti. Finale con la Fezzanese tutta in avanti, a parte un calcio di punizione di Miello respinto dalla barriera, ma risultato che non si sblocca neanche nei quattro minuti di recupero. Finisce quindi a reti bianche la XIII giornata per il secondo pareggio stagionale della Fezzanese che torna a muovere la classifica dopo l’altro pari interno con il Borgosesia.

Tabellino

Fezzanese – Ligorna 0 - 0

Note: ammonito De Martino (F), angoli 12 – 6, recuperi 1’ e 4’

Fezzanese: Greci, Lapperier (80° Zappelli), Angelotti, Zavatto, Marcellusi (80° Gavini), De Martino, Grasselli, Cecchetti, Diallò, Baudi (89° Corvi), Bruzzi. All. Sabatini

A disp.: Gavellotti, Coppola, Stella, Capasso, Campagni, Frolla.

Ligorna: Luppi, Spera, Capotos, Lembo (54° Silvestri), Brusacà, Lala, Zunino, Menegazzo, Valenti, Cappanelli (79° Miello), Testa (46° Chiarabini). All. Monteforte

A disp.: Carbone, Ricci, Gilardi, Ivaldi, Zaami, Mazzolini.

Arbitro: Sig. Alessandro Cutrufo della Sez. AIA di Catania

Assistente N°1: Sig. Marco De Vellis della Sez. AIA di Frosinone

Assistente N°2: Sig. Vito Angileri della Sez. AIA di Aprilia

#Cronaca #SerieD #Fezzanese #Ligorna #ForzaVerdi

0 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)