• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Da Asti il regalo di Natale: la Fezzanese supera il Chieri con Mitta e capitan Baudi


Asti - Ultima di andata in Serie D e Fezzanese che anticipa alle 15:00 del Sabato ad Asti per incontrare il Chieri. Gli azzurri di Manzo sono una delle formazioni con il miglior rendimento stagionale in casa e sono reduci dalla sconfitta di misura patita in casa del Savona nei minuti finali. "Verdi" reduci dalla grande affermazione casalinga con un secco 5 - 0 rifilato alla Pro Dronero dopo dieci giornate di astinenza dai tre punti.


Mister Sabatini conferma gli stessi undici della scorsa domenica, ancora molti gli assenti per infortunio con Bruzzi, Cantatore, Monacizzo e Rrokaj out a cui si aggiunge anche il giovane Frolla. Padroni di casa privi dello squalificato centravanti Gaeta che schierano la coppia formata dall'albanese Merkaj e dal bomber azzurro Gasparri, in difesa ecco il neo acquisto ex Folgore Caratese Conrotto.


Ottima partenza della Fezzanese che già al 3° minuto batte un angolo con Grasselli, tocco di Gavini e grande parata di Bernini che mette fuori causa Mitta appostato sotto porta e pronto ad infilare il pallone in rete. All'8° "Verdi" che conquistano una punizione sulla trequarti: Baudi mette in mezzo per Zavatto che stacca di testa e mette fuori di poco. Un minuto dopo Merkaj scende sulla corsia e mette in mezzo un pallone interessante su cui nessun compagno riesce ad intervenire e l'azione sfuma. Al 10° imprendibile Diallò che arriva sul fondo e crossa dalla sinistra trovando il perfetto colpo di testa di Baudi, ma Bernini compie un vero e proprio miracolo respingendo con i pugni in angolo la capocciata del capitano "Verde". Al 17° Gasparri offre a Bani che cede a Merkaj il quale conclude, ma Greci con una parata bassa devia bene in angolo. Al 22° arriva invece il gol del vantaggio per i padroni di casa: Serbouti centra per D'Iglio che dal limite incrocia la mira e supera l'incolpevole portiere spezzino. Alla mezzora Merkaj ci prova da fuori area mandando di poco sul fondo. Si passa al 39° quando si rivede la Fezzanese che, dopo una conclusione centrale di Diallò, mette in mezzo un pallone pericoloso con Baudi, ma Bernini è pronto ad anticipare lo stesso Diallò che aspettava il pallone a centro area. Al 45° partita che si chiude con un angolo per il Chieri, ma il conseguente colpo di testa di Serbouti è alto e termina sul fondo. Squadra al riposo negli spogliatoi.


All'intervallo il Chieri è costretto a sostituire il proprio portiere Bernini con la riserva Baldi. Fezzanese che inizia a testa bassa alla ricerca del pareggio. E' il 46° e Grasselli centra per Mitta che impatta di testa mandando il pallone a sfiorare la traversa. Sono le prove alla rete del pareggio che giunge meritatamente al 53° con la seconda rete consecutiva del neo acquisto Mitta: azione personale di Diallò che entra in area dalla sinistra e serve l'ex Borgosesia che insacca l'1 - 1. In precedenza bella parata di Greci su Gasparri. Sulle ali dell'entusiasmo la Fezzanese trova anche la rete che ribalta il parziale. E' il 63° e tocca a capitan Baudi, servito da Diallò, con una perfetta conclusione dai venticinque metri mandare il pallone a fil di palo imparabile per Baldi segnando la sua nona rete in campionato. Passa un minuto e la Fezzanese si divora il tris: azione devastante di Diallò che fa tutto da solo, salta il diretto marcatore e conclude a botta sicura centrando però in pieno Baldi che gli respinge la conclusione. Dopo una prima parte di frazione completamente di marca fezzanotta al 67° si rivede il Chieri con un bello scambio Ferrandino - Gasparri con tiro di quest'ultimo che sfiora il palo. A seguire primo cambio anche per la Fezzanese con mister Sabatini che si copre inserendo un difensore come Terminello al posto dell'attaccante Mitta. Al 72° D'Iglio serve Di Lerna che conclude alto. Al 78° ancora un ispirato Baudi entra in area e conclude fuori di un nonnulla. Un minuto dopo Cecchetti perde palla nel contrasto con D'Iglio che va subito al tiro trovando la facile parata di Greci a dirgli di no. All'85° Baudi chiude i conti arrivando a toccare la doppia cifra in quanto a reti segnate in campionato: il capitano dei "Verdi", sull'invito di De Martino, entra in area e segna davanti ad un incolpevole Baldi. All'88° Sabatini concede la "standing ovation" a capitan Baudi che lascia il campo al giovane Vatteroni. Dopo 4' minuti di recupero può esplodere la gioia fezzanotta che centra la seconda vittoria consecutiva e il secondo successo stagionale lontano dal "Miro Luperi" nel girone di andata.


In una partita molto combattuta tra due squadre vive la spunta quindi l'ottima Fezzanese di mister Sabatini che si è dimostrata più cinica degli azzurri di casa, ma che soprattutto ha dato segno di crederci dal primo all'ultimo minuto di gioco incassando una vittoria tanto importante quanto meritata.


Tabellino


Chieri - Fezzanese 1 - 3

Marcatori: 22° D'Iglio (C), 53° Mitta (F), 63° e 85° Baudi (F)


Note: ammoniti Scotti (F) e Conrotto (C), angoli 5 - 4, recuperi 1' e 4' minuti


Chieri: Bernini (46° Baldi), Serbouti, Cirio, Di Lerna, Ciappellano, Conrotto, D'Iglio, Bani, Merkaj, Ferrandino, Gasparri. All. Manzo

A disp.: Oyewale, Olivera, Gerbino, Della Valle, Benassi, Vergnano.


Fezzanese: Greci, Gavini, Angelotti, Zavatto, Cecchetti (83° Marcellusi), De Martino, Grasselli, Scotti (80° Zappelli), Diallo, Baudi (88° Vatteroni), Mitta (72° Terminello). All. Sabatini

A disp.: Gavellotti, Coppola, Lapperier, Fabiani, Campagni.


Arbitro: Sig. Marco Cecchin di Bassano del Grappa

Assistenti: Sig. Luigi Dal Bosco di Verona e Sig. Michele Collavo di Treviso

#Cronaca #SerieD #Chieri #Fezzanese #ForzaVerdi

94 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)