• Diego De Martino, Addetto Stampa USD Fezzanese

Il solito Baudi tocca quota 13 e impatta con il Borgaro: un punto guadagnato per la Fezzanese


Sarzana - Una doppietta su calcio di rigore del "Mago" Baudi permette alla Fezzanese di riprendere per due volte il fanalino di coda Borgaro Nobis che era passato per due volte in vantaggio sfruttando le uniche due conclusioni dello specchio in tutta la partita. Per la squadra di Sabatini quindi tutto sommato un punto guadagnato anche se i "Verdi" hanno da rammaricarsi per le tre nitide occasioni da rete sprecate nel primo tempo con De Martino, Grasselli e Diallò e per la clamorosa traversa colpita dallo stesso Baudi nella ripresa.


Stringe i denti Greci e parte dal 1’ minuto a difesa dei pali della Fezzanese. Le novità sono Coppola in vece dello squalificato Gavini e Bruzzi per Mitta che si accomoda in panchina dopo, dove una lunga assenza, si rivede anche Cantatore insieme ad un Angelotti ancora non al meglio. Indisponibili, oltre allo stesso Gavini, il lungodegente Monacizzo e Cecchetti. Ospiti con molti volti nuovi dal mercato invernale tra cui il centrale difensivo argentino Callegari, ex Imperia, e l’esterno offensivo Campagna in arrivo dal Chieri. Squalificato Eddalili, parte dalla panchina l’attaccante Montante.


Primo quarto d’ora in cui succede poco, poi De Martino recupera palla in difesa e si porta centralmente in avanti scaricando su Baudi il capitano si allarga e poi ritorna a De Martino una sorta di rigore in movimento, ma il difensore si fa respingere il pallone da De Marino, palla recuperata da Baudi sull’out di sinistra, tunnel a un difensore e perfetto l’assist per Grasselli che arrivando in corsa all’altezza del dischetto spara incredibilmente oltre la traversa. Fezzanese che sciupa così una clamorosa doppia chance di passare in vantaggio. Al 19° la risposta ospite con Campagna che recupera una corta respinta di testa della difesa e prova la battuta al volo con pallone di poco sul fondo a lato del palo. Al 26° Marcellusi verticalizza per Cherif Diallò che in progressione brucia la difesa ospite facendosi metà campo palla al piede e presentandosi da solo davanti a De Marino, ma al momento di concludere strozza troppo la conclusione che si perde sul fondo. Colossale occasione fallita dai locali per passare in vantaggio. Al 34° Diallò in azione sulla corsia di destra effettua il traversone per il colpo di testa di Baudi che alza troppo la mira e la palla si perde alta sul fondo. Al 36° il Borgaro conquista un dubbio angolo per una possibile deviazione di Coppola sugli sviluppi del quale Pinelli, appostato sul secondo palo, insacca il vantaggio ospite alla prima vera conclusione verso la porta. Al 42° Baudi entra in area e viene clamorosamente steso da Sardo che commette un fallo veramente ingenuo, l’arbitro non può far altro che ammonire il giocatore ospite e concedere la massima punizione. Dal dischetto il “MagoBaudi è infallibile e realizza l’1 – 1 spiazzando De Marino. Risultato sul quale si va al riposo. Fezzanese che nei primi 45’ minuti ha fatto la partita mantenendo il possesso del pallone e sprecando tre clamorose palle gol per poi trovare il pareggio con il solito Baudi. Borgaro che gioca di rimessa e in una delle poche sortite offensive trovava il momentaneo vantaggio sugli sviluppi di un angolo.


Anche la ripresa parte in sordina con la Fezzanese che attacca, ma non trova spunti vincenti e allora al 52° Pagliero scende a sinistra appoggia a Sardo che gira al limite per Pinelli il quale calcia di prima intenzione con la palla che fa la barba al palo. Borgaro vicinissimo al nuovo vantaggio. A questo punto Sabatini richiama Bruzzi per Mitta che si posiziona al centro dell’attacco con Diallò che si allarga. Al 68° gran pallone di Baudi che smarca Scotti davanti a De Simone, ma il portiere di mister Russo esce con i giusti tempi e anticipa la conclusione del giovane centrocampista fezzanotto. Al 71°, dal nulla, Pagliero gode di troppa libertà e arriva al limite dell’area dove scarica una grande conclusione che si insacca all’angolino basso della porta difesa da Greci riportando in vantaggio gli ospiti. Al 75° prova a rispondere Diallò, dopo uno scambio con Scotti, ma il suo tiro dal limite dell’area è centralissimo e facilmente controllato da De Simone. All’83° gran pallone di Baudi che lancia sulla testa di Vatteroni che impatta all’altezza del secondo palo, ma pallone fuori misura che termina sul fondo. All’87°, su una corta respinta della difesa, tiro al volo di Baudi che centra in pieno la traversa a portiere battuto. Al 94° ennesimo angolo per la Fezzanese con Dell’Amico che colpisce di testa e Callegari che respinge il pallone con la mano, rigore netto. Dal dischetto Baudi è freddissimo e realizza il suo 13° gol stagionale rimettendo tutto in parità.


Finisce così con un pareggio la prima sfida casalinga del Girone di Ritorno che mette in mostra una Fezzanese che, soprattutto nel primo tempo, ha sprecato troppe clamorose occasioni da rete, mentre di contro il Borgaro Nobis con due tiri nello specchio è riuscito a trovare due reti. Il solito Baudi con la terza doppietta stagionale, 13 gol realizzati sui 24 complessivi della squadra di Sabatini e capocannoniere solitario del girone, ci ha messo una pezza, ma la squadra oggi è sembrata un po’ involuta soprattutto nei partner offensivi del “Mago”. Seconda frazione, tra l’altro spezzettatissima per le tantissime perdite di tempo dei giocatori avversari, in cui si è giocato pochissimo, ma anche in questo caso la Fezzanese non riesce a capitalizzare il maggior possesso palla.


Tabellino


Fezzanese – Borgaro Nobis 2 - 2

Marcatori: 36° Pinelli (B), 43° [Rig.] e 94° [Rig.] Baudi (F), 71° Pagliero (B)


Note: ammoniti Bruzzi (F) e Scotti (F) per simulazione, Grasselli (F), Sardo (B), De Simone (B) e Callegari (B) per comportamento non regolamentare, angoli 10 – 4, recupero 0’ e 5’


Fezzanese: Greci, Coppola, Terminello, Zavatto, Marcellusi (80° Vattetoni), De Martino, Grasselli, Scotti (80° Dell’Amico), Diallò, Baudi, Bruzzi (53° Mitta). All. Sabatini

A disp.: Gavellotti, Lapperier, Angelotti, Rrokaj, Zappelli, Cantatore.


Ligorna: De Marino, Specchia (84° De Pierro), Pagliero, Calloni, Callegari, Grillo (82° Benassi), Campagna, Del Buono, Pinelli (90° Alfieri), Sardo (62° Montante), De Bonis. All. Russo

A disp.: Trocano, De Simone, Rosso, Citterio, Antonacci.


Arbitro: Sig. Vincenzo Martera della Sez. AIA di Matera

Assistente N°1: Sig. Ionut Eusebio Nechita della Sez. AIA di Lecco

Assistente N°2: Sig. Alessandro Rastelli della Sez. AIA di Olbia


84 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)