• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Al "Chittolina" matura la prima sconfitta stagionale per una sfortunata Fezzanese


Savona - Al "Ferruccio Chittolina" di Vado Ligure, nel recupero della IV giornata di campionato di Serie D Girone A contro il Savona, matura la prima sconfitta stagionale per la Fezzanese di Sabatini. In una gara giocata alla pari con la blasonata formazione locale è sicuramente un po' di disattenzione sulle due reti incassate e tanta sfortuna e poco cinismo sotto porta con ben tre legni colpiti a fare la differenza tra il non aver portato a casa punti e l'averli conquistati.


Le formazioni: Locali senza Shekiladze che si schierano con un 3 - 5 - 2 con Giovannini e Tripoli in avanti, mentre il terzetto difensivo è composto da Castellana, Rossini e Tissone. Problemi per Sabatini che, oltre alle già note assenze di Bruzzi, Cecchetti, Raso e Zappelli, perde anche Cerchi dovendo così rivedere il suo undici base. Sulla corsia mancina di difesa va Terminello, mentre vista l'obbligo del "under" a centrocampo Bonfiglioli prende il posto di Cantatore facendo così il suo esordio dal 1' minuto. In avanti confermato il tridente Diallò - Addiego Mobilio - Saporiti.


Primo tempo: Al 2° minuto la Fezzanese cerca subito la porta, ma la conclusione di Addiego Mobilio non impensierisce un sicuro Guadagni. Passano 3' minuti e i locali sbloccano la partita: un rimpallo a centrocampo favorisce Giovannini che si impossessa del pallone e lancia Tripoli il quale va via in velocità a Terminello e segna con un gran destro da posizione defilata. Fezzanese sfortunata nella circostanza. Al 13° Giovannini libera di tacco Albani, ma Zavatto chiude. Poco dopo è ancora Addiego Mobilio a cercare di impensierire il portiere di casa, ma anche in questo caso la conclusione dell'esterno offensivo risulta di facile lettura per Guadagni. Vicinissimo al raddoppio il Savona allo scoccare del 27° quando Tripoli serve Albani la cui scoccata è deviata sul palo da un grandissimo intervento di Greci. Passano due minuti e un bel tiro a girare del solito Addiego Mobilio finisce a lato di poco. Al 39° palo clamoroso della Fezzanese con il solito scatenato Addiego Mobilio che colpisce con un gran destro al volo sul centro dalla sinistra di Terminello, il pallone sta comunque per varcare la rete quando sulla linea salva Pertica. Un giro di lancette e Siciliano opera il primo cambio inserendo Buratto al posto di D'Ambrosio. La squadra di Sabatini si spinge in avanti alzando il baricentro e al 45° Addiego Mobilio centra per la gran girata di Zavatto che non ha fortuna. Dopo 3' minuti di recupero si rientra negli spogliatoi con il minimo vantaggio savonese. Savona partito meglio dopo il gol, ma nella seconda metà di frazione è venuta la Fezzanese.


Ripresa: All'intervallo cambia ancora Siciliano inserendo Marchiò al posto di Pertica, ma è ancora la Fezzanese a partire in avanti a testa bassa. Al 47° infatti ecco la gran conclusione di Grasselli stoppata da un buon intervento in tuffo di Guadagnin. Sul capovolgimento di fronte è però il Savona ad andare ad un passo dal raddoppio, ma Zavatto salva con il corpo la girata del solito Tripoli messo in movimento da una gran giocata di Giovannini. Risposta di Diallò al 53°, ma il suo diagonale da posizione defilata è deviato in angolo da Tissone. Deve cambiare Sabatini: fuori Terminello e Bonfiglioli, dentro Valente e Bongiorni con Saporiti che scala a centrocampo. Schieramento molto offensivo ora quello dei "Verdi" di Fezzano. Al 67° però, con la squadra sbilanciata alla ricerca del pareggio, arriva il raddoppio del Savona ancora con Tripoli che in ripartenza approfitta anche del mancato aggancio del portiere Greci per siglare la doppietta personale. Tre minuti dopo la Fezzanese riapre immediatamente la gara: punizione perfetta del solito Addiego Mobilio che con un mancino a giro da posizione defilata la mette a fil di palo imparabile per Guadagnin. Lo stesso attaccante dei "Verdi" è sfortunatissimo al 79° a cogliere l'incrocio dei pali con un gran tiro da fuori area, suo secondo legno personale nella partita. All'83° la risposta del Savona, dal corner di Di Sabato è Vita a centrare la traversa con un colpo di testa. Cerca di perdere tempo il Savona e ne fa le spese il portiere Guadagnin che viene ammonito. E' invece rosso il colore del cartellino sventolato in faccia ad Amabile all'87°: il giocatore di casa si macchia di una bruttissima entrata con piede a martello su Valente. L'arbitro assegna 5' minuti di recupero e al 93° la Fezzanese coglie incredibilmente il terzo palo della sua partita quando Diallò ,servito da Cantatore, si gira bene e colpisce il legno a Guadagnin battuto. E' l'ultima azione del match del "Ferruccio Chittolina", il triplice fischio del Direttore di Gara sancisce così la prima sconfitta stagionale per una sfortunata Fezzanese.


Tabellino


Savona - Fezzanese 2 - 1

Marcatori: 5° e 66° Tripoli (S), 70° Addiego Mobilio (F)


Note: espulso all'87° Amabile (S), ammoniti Grasselli (F), D'Ambrosio (S), Castellana (S), Lo Nigro (S), Pertica (S), Tripoli (S), Castagnaro (F) e Guadagnin (S), angoli 7 - 5, recuperi 3' e 5'


Savona (3-5-2): Guadagnin; Castellana, Rossini, Tissone; Pertica (46° Marchiò), Fricano, Lo Nigro (68° Di Sabato), Albani (61° Amabile), D'Ambrosio (39° Buratto); Giovannini, Tripoli (77° Vita). All. Siciliano

A disp.: Vettorel, Lazzaretti, Disabato, Siani, David.


Fezzanese (4-3-3): Greci; Castagnaro, Zavatto, De Martino, Terminello (56° Bongiorni), Grasselli (68° Cantatore), Monacizzo, Bonfiglioli (56° Valente); Diallò, Addiego Mobilio, Saporiti (68° Dell'Amico). All. Sabatini

A disp.e: Bleve, Gavini, Campagni, Delvigo, Tivegna


Arbitro: Sig. Tesi Leonardo di Lucca

Assistenti: Sig. Bianchi Giacomo di Pistoia e Sig. Lucio Margherini di Prato

#Cronaca #SerieD #Savona #Fezzanese #ForzaVerdi

76 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)