• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Dell'Amico stende il Verbania: Fezzanese capolista solitaria


Sarzana - Nel contesto di un primo tempo letteralmente dominato basta la rete di Dell'Amico alla Fezzanese per superare un inizialmente remissivo Verbania e issarsi nuovamente a capolista solitaria dopo le due sconfitte patite con Savona e Prato. Nella ripresa la squadra di Sabatini fallisce rispettivamente con Diallò e Valente due chiarissime occasioni da rete a tu per tu con Russo e poi è brava a soffrire il forcing finale del Verbania trasformato dai cambi di mister Galeazzi. Un Verbania che fino a quel momento non si era praticamente mai fatto vedere e che invece nel finale costringe a due veri e propri miracoli l'attentissimo estremo difensore spezzino Greci.


Le formazioni: Dopo la sconfitta di Prato cambia mister Sabatini inserendo per la prima volta dal 1’ minuto Valente nell’attacco con Addiego Mobilio e Diallò. A centrocampo maglia da titolare per Dell’Amico, mentre Grasselli parte dalla panchina. Out Bleve, Cerchi, Raso, Bruzzi e Cecchetti tutti infortunati. Negli ospiti Ibe, autore del gol del pareggio con il Seravezza, è il riferimento centrale dell’attacco di mister Galeazzi con Colombo che gli gira intorno partendo da sinistra. Folta difesa a cinque per un undici piemontese molto coperto.


Primo tempo: Partita che si apre con una ripartenza del Verbania dopo un angolo locale: contropiede imbastito da Ibe che poi scarica su Colombo il quale rientra sul destro, ma conclude altissimo. Al 9° Valente lancia Addiego Mobilio che prova la battuta al volo chiusa in angolo da un difensore. La partita vive di un gran possesso palla della Fezzanese che cerca di fare gioco per rompere gli equilibri, mentre il Verbania si vede principalmente con delle azioni di ripartenza quando riesce ad intercettare il pallone. Non vi sono però vere e proprie azioni da gol. Al 24° Monacizzo apre bene sulla destra e fa correre Castagnaro che centra un pallone perfetto su cui i compagni sono però in ritardo. Due minuti dopo la partita si sblocca: azione personale di Valente che si accentra al limite e conclude di potenza, Russo respinge come può e sul pallone si avventa Dell'Amico che di testa insacca sul secondo palo. Al 36° Monacizzo lancia Diallò che addomestica il pallone e libera al tiro dal limite Cantatore, pronta la conclusione a rete respinta in qualche modo da Russo, poi un difensore bianco cerchiato libera in angolo. Dalla bandierina pericoloso colpo di testa in tuffo ancora di Cantatore deviato nuovamente in corner da un difensore ospite. Al 40° proprio Cantatore sfiora il raddoppio con una conclusione da fuori che esce di un niente a fil di palo, ma si va al riposo sull’1 – 0 in favore dei “Verdi” di Fezzano.


Ripresa: Al 49° la Fezzanese si divora la palla del raddoppio: fantastica l’imbucata di Dell’Amico che libera in verticale Diallò che entra in area, ma davanti a Russo scarica una sassata che si perde sopra la traversa. Passano due minuti e Addiego Mobilio con una grande azione palla al piede entra in area, ma la sua conclusione viene deviata in calcio d’angolo. Al 54° si rivede il Verbania con una conclusione di Pezzati che termina abbondantemente alta sopra la traversa. Al 57° se possibile ancora più incredibile il gol divorato dalla Fezzanese in azione di contropiede due contro due Addiego Mobilio serve in mezzo Diallò che si libera di un difensore e centra per Valente la cui conclusione davanti al portiere è clamorosamente salvata da un difensore. Sul ribaltamento di fronte è Greci a dover alzare in angolo il tiro di Gatti dalla lunga distanza. Al 69° pericoloso il Verbania che entra da destra in area con il neo entrato Colombo che conclude da posizione defilata chiamando alla parata Greci, sulla respinta ancora alla conclusione un giocatore ospite e ancora il portiere spezzino bravo a disinnescare il pericolo. A seguire lancio lungo su Ibe che di testa anticipa anche Greci in uscita, ma il pallone è troppo lungo e finisce sul fondo. Verbania che dopo i cambi ha comunque alzato il baricentro rispetto ai primi 60’ minuti di gioco fatti solo di attesa. Al 78° centro mancino di Addiego Mobilio per il colpo di testa di Castagnaro che alza sopra la traversa. Subito dopo provvidenziale uscita del portiere ospite Russo che sul perfetto centro di Gavini anticipava il tocco a centro area di un liberissimo Diallò. Capovolgimento di fronte e il Verbania conquista un calcio piazzato battuto in area a liberare Gatti che conclude trovando un vero e proprio miracolo di Greci che con la mano aperta devia il pallone salvando la sua porta. In pieno recupero altro grande intervento del portiere spezzino: su angolo arriva il colpo di testa di Piraccini e Greci vola a deviare lateralmente la sua porta. Non c’è più tempo e dopo 5’ minuti di recupero la squadra di mister Sabatini può festeggiare il ritorno alla vittoria dopo due sconfitte consecutive. Fezzanese che sale così a quota 15 punti in classifica diventando la capolista solitaria del campionato dopo sette giornate.


Tabellino


Fezzanese – Verbania 1 – 0

Marcatore: 26° Dell’Amico


Note: ammonito Fortis (V), Colombo (V) e Monacizzo (F), angoli 9 – 11, rec. 0’ e 5’


Fezzanese (4 – 3 – 3): Greci, Castagnaro, Zavatto, De Martino, Bongiorni (90° Saporiti), Dell’Amico (73° Bonfiglioli), Monacizzo, Cantatore(73° Gavini), Diallò, Addiego Mobilio (87° Terminello), Valente (61° Grasselli). All. Sabatini

A disp.: Moscoloni, Zappelli, Campagni, Tivegna.


Verbania (5 – 3 – 2): Russo, Fortis (58° Austoni), Ottina (83° Lonardi), Bellini (73° Piraccini), Pezzati, Gatti, Cecon, Musso (83° Corio), Ibe, Margaroli (60° Gambino), Colombo. All. Galeazzi

A disp.: Strola, Bottazzi Trentani, Manti, Ramponi.


Arbitro: Sig. Giacomo Casalini di Pontedera

Assistente N°1: Sig. Duccio Angelini di Empoli

Assistente N°2: Sig. Massimo Vagheggi di Arezzo

#Cronaca #SerieD #Fezzanese #Verbania #ForzaVerdi

88 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)