• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Trasferta amarissima in Lombardia per la Fezzanese


Caronno Pertusella - Cede di schianto la Fezzanese nella trasferta in Lombardia colpita per ben sei volte dalla Caronnese. E dire che la squadra di Sabatini, ancora con problemi di formazione con l'infortunio di Monacizzo e quello di Zavatto nel corso del match, era riuscita anche a passare in vantaggio e, dopo il primo pareggio, sfiorava nuovamente l'1 - 2. La ripresa super dei ragazzi di Gatti, tre gol nel giro di 4' minuti, ha chiuso invece ogni discorso e certificato la terza sconfitta stagionale dei "Verdi" di Fezzano.


Le formazioni: Sabatini recupera Dell'Amico, Cerchi e De Martino dovendo però avanzare il difensore in mezzo al campo per i problemi all'adduttore pre match di Monacizzo che costringono il forte centrocampista in panchina. Tante ancora le assenze tra gli ospiti tra cui Bruzzi, Cecchetti, Raso e Saporiti. Locali senza gli squalificati Tanasa e Putzolu, in attacco Scaringella e Sorrentino ispirati da capitan Corno.


Primo tempo: Prima palla gol al 10° in favore dei padroni di casa quando Sorrentino dal cuore dell'area va alla conclusione trovando pronto alla parata Greci. Al 19° la Fezzanese passa in vantaggio: Diallò apre a destra per Valente che crossa per il colpo di testa di Dell'Amico che insacca il suo secondo gol stagionale dopo quello decisivo al Verbania. Un vantaggio che dura solamente due giri di lancette perchè su angolo di Porcino è Corno ad impattare di testa in maniera imparabile per Greci e ristabilire la parità. Intanto piove sul bagnato per Sabatini che è costretto a rivoluzionare completamente la sua retroguardia per via dell'infortunio occorso a Zavatto, al suo posto dentro Gavini. Passano ancora due giri di lancette e la Fezzanese avrebbe la grande occasione per riportarsi in vantaggio: Addiego Mobilio scarica per Diallò che serve Dell'Amico il quale scarta anche l'estremo difensore rossoblu Porro, al momento del tiro però il portiere rinviene e respinge, sfera che giunge a Valente messo nelle condizioni di calciare in porta a botta sicura, ma la sua conclusione è salvata da Battistello praticamente sulla linea di porta. Al 25° grandissima occasione invece per i padroni di casa quando un pasticcio difensivo concede la palla a Sorrentino che serve prontamente Scaringella il quale solo in area alza il suo tentativo di semirovesciata. La Caronnese preme e gli ospiti vacillano. Alla mezzora da Corno a Sorrentino che conclude con un rasoterra velenosissimo che trova il miracolo di Greci a sbarrargli la strada. Un minuto dopo il vantaggio della Caronnese quando un filtrante di Corno permette a Scaringella di presentarsi solo a tu per tu con Greci e per l'attaccante lombardo è un gioco da ragazzi realizzare. Finale ad appannaggio dei padroni di casa che sfiorano il tris al 35°, ma Greci compie il secondo miracolo di giornata salvando in uscita su Sorrentino che gli si parava davanti a tu per tu. Termina una prima frazione che, dopo l'ottima partenza degli spezzini, ha visto prevalere i padroni di casa che con i loro attaccanti mettono più volte in difficoltà la retroguardia dei "Verdi".


Secondo tempo: Le squadre rientrano in campo dopo l'intervallo ed è il solito Corno il protagonista, il fantasista dei rossoblu al 51° riceve in area da Taccogna e tira, ma Greci è pronto e respinge. Cinque minuti sul cronometro e il capitano locale realizza la doppietta personale portando a tre le marcature rossoblu quando aggancia il pallone in area di rigore dopo un tiro di Sorrentino. La Fezzanese crolla con la difesa che sbanda vistosamente e nel giro di quattro minuti incassa altre due reti. Al 57° Corno crossa per Sorrentino che di testa fa 4 - 1 e due soli giri di lancette dopo realizza la propria doppietta questa volta sfruttando l'assist di Porcino. Partita chiusa con oltre mezzora d'anticipo dai lombardi. La Fezzanese si rivede al 61° con Valente che entra in area e va alla conclusione, ma Porro disinnesca deviando in calcio d'angolo. Ultimi 25' minuti di gara che vedono la Fezzanese esercitare una maggiore pressione anche perchè i padroni di casa sono appagati dal risultato ottenuto, ma non si segnalano vere occasioni da rete. Anzi all'81° è la Caronnese a farsi nuovamente pericolosa con lo scatenato Corno il cui rasoterra è ben controllato da Greci. Un minuto dopo è Cantatore a rendere un po' meno amara la sconfitta odierna: conclusione a fil di palo alla destra di Porro che non può arrivarci. Finale invece amarissimo con il secondo cartellino giallo per capitan De Martino all'85° e l'espulsione del vice allenatore Chiodetti. All'88° arriva anche la sesta rete per la Caronnese con Sorrentino che realizza la sua personale tripletta chiudendo la goleada locale. Al 91° l'ultima emozione del match con il rigore concesso agli spezzini e trasformato da Valente che trova così la sua prima rete in maglia "Verde" fissando il definitivo 6 - 3 finale.


Tabellino


Caronnese - Fezzanese 6 - 3

Marcatori: 19° Dell'Amico (F), 21° e 55° Corno (C), 31° Scaringella, 57°, 59° e 88° Sorrentino (C), 82° Cantatore (F), 91° [Rig.] Valente (F)


Note: espulsi all'85° De Martino (F) per doppia ammonizione e Chiodetti (F) per proteste, ammoniti Terminello (F), Dell'Amico (F), Bongiorni (F) e De Martino (F), angoli 7 - 4, rec. 1' e 4'


Caronnese: Porro, Taccogna, Curci, Vernocchi (78° Meruzzi), Tarantino, Cosentino, Battistello, Porcino, Scaringella (65° Perpepaj), Corno, Sorrentino (89° Mariutti). All. Gatti

A disp,: Matera, Silvestre, Galletti, Callipo.


Fezzanese: Greci, Castagnaro, Zavatto (23° Gavini), Terminello (64° Cantatore), Bongiorni; Grasselli (89° Bonfiglioli), De Martino, Dell'Amico (64° Cerchi), Valente, Diallò, Addiego Mobilio. All. Sabatini.

A disp.: Rossi, Zappelli, Campagni, Monacizzo, Tivegna.


Arbitro: Sig. Romaniello di Napoli

Assistenti: Sig. Laghezza di Mestre e Sig. Rispoli di Locri

#Croinaca #SerieD #Caronnese #Fezzanese #ForzaVerdi

91 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)