• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Tivegna e il "Mago" Baudi riprendono il Ligorna


Genova - Anche se la vittoria lontano dalle mura amiche manca oramai da un girone intero, ossia dalla trasferta in casa della Sanremese alla seconda giornata, torna a fare punti lontano dal "Miro Luperi" la Fezzanese che con una ripresa tutta cuore e votata all'attacco recupera due reti di svantaggio in casa del Ligorna trovando un meritatissimo pareggio grazie al neo entrato Tivegna e al solito Baudi. Anzi la squadra di Sabatini va vicinissima a cogliere l'intera posta in palio del delicato scontro salvezza, ma sulla sua strada trova un po' di imprecisione, le parate di un ottimo Bulgarelli e alcune decisioni cervellotiche del Sig. Delli Carpini di Isernia. L'unico rammarico aver sprecato la prima frazione non riuscendo praticamente mai ad essere pericolosi.


Le formazioni: Ligorna che recupera Bulgarelli tra i pali, Danovaro, Lala e Zunino, ma perde l'attaccante ex Legnano Gobbi. In attacco l'ex Mitta a fare reparto con Chiarabini e Corsini. L'altro ex Pondaco parte dalla panchina. Tantissime assenze a centrocampo per Sabatini che non può disporre di due perni della mediana come Monacizzo e Grasselli a cui si aggiungono i lungodegenti Cerchi e Cecchetti. De Martino viene quindi riproposto in mezzo al campo dove è adattato anche Bruzzi, alla prima da titolare dopo il lungo stop per l'infortunio al crociato. Per il resto la solita formazione di sette giorni prima con la Sanremese, ma con il rientro tra i pali di Greci.


Primo Tempo: Squadre che si studiano, ma è poi la formazione di casa a prendere il pallino del gioco in mano. Prima emozione al 13° quando Gnecchi conclude da fuori area mandando alto non di molto sopra la traversa. Al 24° ripartenza di Zunino per Mitta che calcia alto da buona posizione. Un giro di lancette dopo la Fezzanese si lamenta per un contatto in area Chiarabini - Gavini, l'arbitro lascia proseguire. Poco dopo la mezzora arriva il gol del vantaggio locale quando Chiarabini pennella sulla testa di Mitta un gran pallone, il centravanti colpisce la traversa, ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è Zunino che insacca in tap - in. Nel finale fuori Lala per infortunio e dentro Fasce. Squadra a riposo sull'1 - 0 locale. La squadra di casa più determinata si fa pericolosa in ripartenza, praticamente mai pericolosa la Fezzanese.


Ripresa: Ad inizio ripresa clamorosa palla gol per la Fezzanese che con Diallò si divora il pareggio da pochi passi. L'attaccante liberiano al 51° mancava la deviazione vincente sottoporta su centro di Saporiti ben smarcato da Bruzzi. Rispondono subito i locali con un diagonale di Gulli che sibila a lato. Al 57° il raddoppio del Ligorna è a firma di Corsini che segna da posizione defilata dopo un clamoroso fuorigioco non rilevato dall'assistente dell'ex Mitta ad inizio azione. Nell'occasione montano le proteste dei giocatori spezzini verso l'arbitro. All'ora di gioco è invece provvidenziale Bulgarelli ad uscire sui piedi di Baudi che gli si faceva incontro solitario ben smarcato da Bruzzi. Al 70° ottimo calcio piazzato di Addiego Mobilio che impegna in una grande parata Bulgarelli. Due minuti dopo Diallò si divora il gol che potrebbe riaprire la partita spedendo a lato di testa su centro di De Martino, ma passa solo un minuto ed è Tivegna ad accorciare le distanze. Il classe 2001 fa centro con un gran tiro dal limite dell'area. Ora è la Fezzanese a fare la partita e spingere per cercare di ottenere il pareggio. Pareggio che si materializza al 77° grazie al "Mago" Andrea Baudi che incorna alla perfezione alle spalle di Bulgarelli un centro di Addiego Mobilio. Il finale è tutto spezzino con i "Verdi" che sfiorano la vittoria: all'84° ci vuole una gran parata di Bulgarelli per disinnescare la potente conclusione di Baudi che sfiorava la doppietta. Passano due giri di lancette e tocca ad Addiego Mobilio calciare a lato da buona posizione su pallone smarcante di Diallò. Finale convulso. All'88° montano alte le proteste delle Fezzanese per una deviazione con un braccio in area Ligorna di un cross di De Martino. Proprio allo scadere cartellino rosso sventolato in faccia a Casanova e Fezzanese in dieci uomini. Non c'è più tempo e il triplice fischio dell'arbitro pone fine alla contesa.


Tabellino


Ligorna - Fezzanese 2 - 2

Marcatori: 32° Zunino (L), 57° Corsini (L), 73° Tivegna (F), 77° Baudi (F)


Note: espulso al 90° Casanova (F) per doppia ammonizione, ammoniti Mitta (L), Gavini (F) e Brunetti (F), rec. 0' e 4'


Ligorna (3 - 4 - 3): Bulgarelli; Danovaro, Gallotti, Ferrante (79° Mancini); Zunino, Lala (43° Fasce - 85° Castellano), Gnecchi, Gulli; Mitta (61° Vallerga), Chiarabini, Corsini. All. Monteforte

A disp.: Atzori, Bennati, Pondaco, Capotos, Bettella.


Fezzanese (4 - 3 - 3): Greci; Castagnaro, Gavini, Zavatto, Casanova; Bruzzi (63° Addiego Mobilio), De Martino, Brunetti; Diallò (91° Terminello), Baudi, Saporiti (63° Tivegna). All. Sabatini

A disp.: Bleve, Zappelli, Bongiorni, Bonfiglioli, Dell'Amico, Frolla.


Arbitro: Sig. Cosimo Delli Carpini di Isernia

Assistenti: Sig. Ayoub El Filali di Alessandria e Sig. Alex Arizzi di Bergamo

#Cronaca #Ligorna #Fezzanese #SerieD #ForzaVerdi

42 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)