• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Granaiola colpisce a freddo, quinto K.O. di seguito per la Fezzanese


Sarzana - Match ostico per una Fezzanese reduce da quattro sconfitte consecutive che per la XXV giornata del Girone A di Serie D riceve al “Miro Luperi” di Sarzana il forte Seravezza Pozzi del capocannoniere del torneo Grassi. La squadra di Vangioni è la formazione che nel girone di ritorno ha totalizzato finora più punti salendo fino al quinto posto in classifica in piena zona Play – Off a cinque punti di distacco dalla vetta occupata dalla Lucchese.


Le formazioni: Subito in campo il neo acquisto Della Corte in posizione di mezzala. L’assenza di Addiego Mobilio per squalifica rilancia dal 1’ minuto Diallò nel tridente con Baudi e Saporiti. Ancora pesanti le assenze di Grasselli, Cerchi, Cecchetti e Campagni tutte concentrate in mediana.

Modulo speculare per Vangioni che conferma il match winner con la Lavagnese Podestà nel tridente con il Bongiorni e Frugoli arretrando a centrocampo con libertà d’inserimento il talentuoso Grassi, capocannoniere del torneo. Mediana comandata da capitan Granaiola. In difesa il centrale goleador ex di turno Maccabruni, mentre a difendere i pali il classe 2000 ex Primavera dello Spezia Calcio Mazzini.


Primo tempo: Inizio arrembante del Seravezza Pozzi che la sblocca praticamente subito dopo 4’ minuti di gioco con un gran gol del suo capitano Granaiola che, impossessatosi di una respinta corta della difesa di casa in area, stoppa di gioco e scarica un potente esterno destro che si insacca imparabile sul secondo palo: Greci pietrificato nella circostanza. Occasionissima poi per il raddoppio al 16° quando, su azione d’angolo, Giordani stacca libero di testa sul secondo palo e mette fuori di un soffio. La Fezzanese trova la forza di rispondere poco dopo con un’azione personale di Zavatto che si spinge fino all’area di rigore avversaria, salta in dribbling un avversario e conclude all’incrocio con Mazzini che con un grande intervento vola a deviare in calcio d’angolo. Al 22° ancora pericolossissimo il Seravezza, sempre su angolo, con un perentorio stacco di testa dell’ex Maccabruni che indirizza il pallone sul secondo palo, la sfera sfiora la parte superiore della rete ed esce di pochissimo. Quattro minuti dopo ficcante ripartenza della Fezzanese che verticalizza su Baudi il quale entra in area da posizione defilata, ma perde il tempo per la conclusione mettendo in mezzo per Diallò che si libera bene del marcatore per poi sparare altissimo. Grande occasione vanificata dai “Verdi”. Alla mezzora Bongiorni ha sul piede la palla del raddoppio, ma dopo un doppio passo di troppo viene chiuso bene da Zavatto che ne impedisce la conclusione. Al 35° fuori Castagnaro e dentro Dell’Amico tra i locali con Sabatini che abbassa Brunetti sulla corsia, intanto Frugoli sprecava in ripartenza calciando alto dopo essere entrato in area di rigore. Incredibile doppia occasione per il pareggio fezzanotto al 44°: prima Baudi e poi Diallò concludono di potenza in porta, ma in entrambi i casi è bravissimo Mazzini che riesce a respingere il pallone per due volte salvando il vantaggio ospite.


Ripresa: Poco da segnalare nel primo quarto d’ora della ripresa se si esclude un tentativo a giro di Brunetti il cui mancino esce sopra la traversa. Al 66° grande occasione per il pareggio fezzanotto: lancio morbido di Della Corte messo giù da Diallò che mette in mezzo per Baudi il quale, a pochi passi dalla porte, conclude a rete, ma viene miracolosamente chiuso da un difensore ospite che si immola con il corpo. All’86° occasione per Podestà che calcia sul fondo da favorevole posizione fallendo la palla giusta per il raddoppio. Al 90° in ripartenza tre contro tre il Seravezza ha l’occasione per il 2 – 0, ma “gigioneggia” troppo con il pallone e spreca l’attimo giusto trovando comunque una punizione interessante con Granaiola che permette alla squadra di Vangioni di guadagnare tempo. Ancora avanti in pieno recupero la squadra ospite con il neo entrato Andrei che sbaglia i tempi giusti del passaggio in mezzo, poi Greci salva con una bella parata. Una ripresa con pochissime occasioni, praticamente nulle per i padroni di casa e in questo modo si materializza la quinta sconfitta consecutiva dei “Verdi” di Fezzano.


Tabellino


Fezzanese - Seravezza Pozzi 0 – 1

Marcatore: 4° Granaiola


Note: ammoniti Bortoletti (S) e Bedini (S), angoli 2 – 4, rec. 1’ e 4’


Fezzanese (4 – 3 – 3): Greci; Castagnaro (35° Dell’Amico), De Martino, Zavatto, Casanova (70° Felice); Brunetti (70° Gavini), Monacizzo, Della Corte (81° Terminello), Diallò, Baudi, Saporiti (81° Tivegna). All. Sabatini

A disp.: Bleve, Bongiorni, Bonfiglioli, Bruzzi.


Seravezza Pozzi (4 – 3 – 3): Mazzini, Bedini, Maccabruni, Giordani, Moussafi; Bortoletti, Granaiola, Grassi (89° Andrei); Frugoli, Bongiorni (73° Lucaccini), Podestà (85° Fornaciari). All. Vangioni

A disp.: Venè, Garofalo, Nelli, Kozlov, Nannipieri, Vitiello.


Arbitro: Sig. Francesco Gai di Carbonia

Assistente N°1: Sig. Fabio Gentile di Teramo

Assistente N°2: Sig. Ares Beggiato di Schio

#Cronaca #SerieD #Fezzanese #SeravezzaPozzi #ForzaVerdi

46 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)