top of page

SERIE D | Castanese-Fezzanese 1-1: Baudi al 95' ci regala il pareggio

Inizia bene l'anno della Fezzanese, che torna a giocare in Serie D e torna a fare punti lontano dal Luperi. Campo difficile, complice anche la pioggia, e avversario coriaceo.


I verdi portano a casa un punto pesantissimo grazie alla prodezza di capitan Baudi, dal rigore neutralizzato da Paci ma anche con una prova convincente e di carattere, soprattutto quando la squadra è rimasta in 10 per l'espulsione di Andrei.



PRIMO TEMPO

La prima occasione arriva a 9′ dal calcio d’inizio, con una punizione a favore della Castanese, senza esito positivo. Poco più tardi Manfrè calcia dalla distanza, con la sfera che si spegne sul fondo. I padroni di casa si impongono sul piano del possesso palla, faticando però a trovare lucidità negli ultimi metri, anche grazie alla disposizione tattica dei verdi di Turi. Al 24′ si fa vedere la Fezzanese con Gabrielli che in diagonale impegna a terra l'attento Di Lernia. Al 38' ci prova Baudi su calcio piazzato ma la conclusione del numero 10 è neutralizza da Di Lernia. I padroni di casa  non ci stanno: al 42′ Lomolino rientra dalla sinistra verso il centro, scambia al limite dell’area con Urso per poi imbucare per Ndiaye, ma il numero 7, da posizione defilata, non trova lo specchio della porta.

SECONDO TEMPO

La prima occasione arriva per la squadra verde: Anich ci prova dopo quattro minuti con una botta dalla distanza, Di Lernia si distende ed evita lo 0-1. Al 7′ la sblocca Ndiaye: Paci viene scavalcato dal delizioso tocco sotto dell’esterno della Castanese, che si avventa sul pallone rimbalzante in area di rigore e firma il vantaggio per i suoi. Poco prima dei venti minuti sul cronometro ci prova ancora Anich, il più frizzante sul fronte d’attacco, ma il suo tiro viene respinto dalle retrovie degli ospitanti. Le squadre si allungano e dopo una fase ricca di interruzioni, le due formazioni di danno battaglia con svariati cambi di fronte. Poco prima della mezz’ora della ripresa arriva l’espulsione per Andrei, che atterra il solito Ndiaye con un fallo da ultimo uomo. Al 35′ la Castanese sfrutta una ripartenza in superiorità numerica con Milani in progressione che si conquista un calcio di rigore complice una trattenuta di Selimi. Sul dischetto va Ndiaye, ma fallisce il gol del raddoppio, con Paci che ci mette i guantoni e tiene i suoi a galla. Gli uomini di Turi non demordono e cercano il pareggio con tutte le forze, ma il duello Anich-Di Lernia continua a vincerlo l’estremo difensore. Nel finale assedio Fezzanese: ci prova anche Mariotti, ma strozza il tiro e la conclusione si spegne tra le braccia del portiere della Castanese. Nel recupero occasionissima per il neoentrato Slducco, assistito dalla sinistra da Urso, ma in acrobazia non inquadra lo specchio. Allo scadere arriva l’1-1 di Baudi, il capitano, che sigla la quinta rete in campionato, la 178 in maglia verde: angolo di Anich e colpo di testa del capitano che manda la sfera alle spalle dell'incolpevole Di Lernia.


TABELLINO

CASTANESE – FEZZANESE 1-1 (0-0)

Castanese: Di Lernia, Grieco, Lomolino, Arrigoni, Gatelli, Battistello, Ndiaye (45’+3 st Salducco), Manfrè, Rancati (31′ st Milani), Urso, Latini (39′ st Boccadamo)

A disposizione: Benini, Orticoni, De Dona, Foglio, Facchini, Preatoni

Allenatore: Ferri


Fezzanese: Paci, Nicolini L. (37′ st Mangoni), Selini, Brizzi (39′ st Cantatore), De Martino (15′ st Terminello), Andrei, Anich, Nicolini A. (43′ st Scarlino), Gabrielli, Baudi, Lunghi (9′ st Mariotti)

A disposizione: Azioni, Magistrelli, Caliò, Tivegna

Allenatore: Turi

Arbitro: Drazietti di Nichelino (Mascia di Cagliari, Greco di Nichelino)

Marcatori: st: 7′ Ndiaye (C), 45’+5 Baudi (F)

132 visualizzazioni0 commenti
bottom of page