top of page

SERIE D| Fezzanese-Bra 0-3

Seconda sconfitta consecutiva per i verdi


Quarta giornata del campionato nazionale di Serie D del Girone A, al Luperi di Lavagna si affrontano la Fezzanese di Cristiano Rolla ed il Bra.

I verdi sono reduci dalla sconfitta subta sul campo dell’Alcione Milano, mentre i giallorossi si presentano al Luperi dopo il pareggio casalingo contro il Lgorna.


LE SCELTE DEI DUE MISTER- Mister Rolla schiera i verdi con un 3-4-2-1 con Salvalaggio tra i pali mentre in difesa con Santeramo ci sono Selimi e Terminello, quest’ultimo preferito a Del Bello. A centrocampo Beccarelli, Bruccini con ai lati Stradini e Giampietri. In attacco dietro a Lungi la coppia formata da Baudi e Scarlino. Risponde mister Flori con un 4-4-3: tra i pali Piras mentre la linea difensiva è composta da Magnaldi, Marchetti, Ropolo e Pautassi. A centrocampo Daqoune, Tuzza e Giallombardo. Il tridente è invece vede Musso al centro con ai lati Vaiarelli e Gyimah.



LA PARTITA- La prima occasione da rete la crea il Bra: conclusione violenta di Vaiarelli respinge con i pugni Salvalaggio palla che termina sui piedi di Gyimah che conclude ma è provvidenziale l’opposizione con il corpo di Santeramo. Palla in calcio d’angolo. Al 26’ calcio di rigore per il Bra per fallo di Selimi su Musso e per il direttore di gara Paccagnella ci sono gli estremi per concedere la massima punizione. Sul dischetto lo stesso Musso che spiazza Salvalaggia e porta in vantaggio il Bra. Palla a centrocampo ed il Bra trova il raddoppio con Giallombardo che da buona posizione batte l’incolpevole Salvalaggio e capitalizza al meglio l’assist fornito da Magnaldi. Al 34’ ancora pericoloso il Bra con il diagonale di Vaiarelli che termina di poco a lato. Dopo tre minuti di recupero concessi dal fischietto della sezione di Bologna termina la prima frazione di gara.


Nella ripresa inzia subito con una punizione calciata da Buadi che è facile preda dell’attento Piras che blocca con sicurezza. Al 6’ st Baudi serve Fiori che salta il proprio avversario poi calcia a rete ma Ropolo salva a due passi dalla linea di porta deviando la sfera in calcio d’angolo. Al 16’ torna a farsi vedere il Bra con la conclusione in diagonale di Tuzza Daqoune che viene respinta da Salvalaggio. Poco dopo Scarlino serve Mariotti che in diagonale impegna Piras che blocca a terra la conclusione debole del numero 17 verde. Al 24’ st ancora protagonista Fiori che da posizione ravvicinata calcia a rete ma è provvidenziale l’opposizione di un difensore giallorosso che manda la sfera in angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina ci prova Scarlino la quale conclusione termina oltre la traversa. Al 27’ st azione manovrata del Bra con tiro finale di Tuzza che è bloccato a terra da Salvalaggio. Poco dopo è ancora protagonista il numero 1 di casa che compie un autentico miracolo sulla velenosa conclusione di Fogliarino. Palla in calcio d’aangolo. Al 37’ st ripartenza giallorossa con conclusione finale di Musso e palla che si spegne sull’esterno della rete. Al 40’ rilancio lungo di Salvalaggio sponda di Verona e conclsuione al volo di Mariotti ma Piras sventa compiendo una grande parata. Palla in calcio d’angolo. Al 43’ st ripartenza Bra e tiro finale di Fogliarino che si spegne olte la traversa. Al 44’ il Bra cala il tris con la conclusione chirurgica di Pautassi che non lascia scampo a Salvalaggio


FEZZANESE-BRA 0-3

MARCATORI: 28’ Musso (rig.), 29’ Giallombardo, 44’ st Pautassi


FEZZANESE: Salvalaggio, Selimi, Stradini (7’ st Mariotti), Terminello, Santeramo, Beccarelli (30’ st Del Bello), Giampieri, Bruccini (15’ st Nicolini), Lunghi (1’ st. Fiori), Baudi (15’ st Verona), Scarlino

A disp. Gaggini, Gulefi, Del Bello, Cantatore, Nicolini, Mariotti, Fiori, Verona, Banti

All. Rolla


BRA: Piras, Magnaldi, Ropolo, Gyimah (18’ st Fogliarino), Tuzza (30’ st Tos), Musso, Pautassi, Marchetti, Giallombardo (33’ st Matija), Vaiarelli (38’ st Mawete), Daqoune

A disp. Tchokokam, Tos, Matija, Fogliarino, Stafa, Giorcelli, Bosio, Baggio, Mawete

All. Floris


Arbitro: Andrea Paccagnella di Bologna

Assistenti 1:Matteo Sintoni di Faenza

Assistente 2: Claudiu Fecheta di Faenza


Ammoniti: Selimi, Terminello, Nicolini; Magnaldi, Piras

Angoli: 4 a 4

256 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page