top of page

SERIE D| Chieri-Fezzanese 2-2

Poteva andare molto peggio, ma questa Fezzanese non muore mai. La squadra di Stefano Turi pareggia al 88’ 2-2 al De Paoli di Chieri tirando fuori gli artigli negli ultimi minuti grazie alla rete decisiva dell’attaccante svedese Adin Bukva alla sua prima rete in maglia verde. Grazie a questo pareggio, che porta a 6 i risultati utili consecutivi dei verdi, Baudi & C. restano lontani dalla zona playout portandosi a quota 36 punti.

La partita. La pria emozione del match la creano i verdi di Turi ma la conclusione di Scarlino e debole e centrale. Al 18’ si sblocca la partita del “De Paoli” grazie al cross di Ciccione che trova la testa di Ponsat che batte Salvalaggio e festeggia, così, la 13esima rete stagionale. Al 37’ arriva la risposta dei verdi ma il diagonale di Gabrielli è respinto dal corpo di Priola che manda la palla in calcio d’angolo. Passano tre minuti e torna a farsi vedere il Chieri ma la conclusione di Lacava non trova lo specchio della porta. Il buon momento dei uomini di mister Sorrentino viene premiato al 43’ con la rete del raddoppio grazie ancora a Ciccione che serve il giovane Bonelli che dopo aver saltato due avversari fa partire una grande conclusione che non lascia scampo a Salvalaggio.

Nella ripresa esce dagli spogliatoi del “De Paoli” una Fezzanese diversa e più agguerrita che mette in difficoltà la compagine di casa. Al 2’ st. sugli svilpuppi di uno schema su calcio di punizione Baudi serve Anich che dal limite lascia partire una bella conclusione che però termina di poco a lato. Passato tre minuti e i verdi di Turi riaprono la partita grazie alla prima rete in maglia verde del centrocampista australiano Anich che dalla distanza beffa Virano, quest’ultimo non esente da colpe. La rete sprona ancor più i verdi che spingono alla ricerca della rete del pareggio. Al 22’ st cross dalla sinistra di Selimi che taglia tutta l’aria ma né Andrei e né Mariotti trovano l’impatto con la palla che si spegne sul fondo. Al 34’ Andrei serve Terminello ma il colpo di testa del numero 5 si spegne sul fondo. I verdi mettono i campo le ultime forze che vengono premiate al 44’ con la rete del pareggio: Anich fa partire un cross che trova la sponda di Toccafondi per Bukva che di tacco batte l’estremo difensore verde realizzando un’eurogol che vale il pareggio. L’ultima emozione è ancora di marca verde ma Lunghi da buona posizione calcia oltre la traversa



CHIERI-FEZZANESE 2-2

RETI (2-0; 2-2): 18’ Ponsat (C), 44’ Bonelli (C), 5’ st Anich (F), 44’ st Bukva (F).

CHIERI (4-2-3-1): Virano; Calò (33’ st Libertazzi), Bellocchio, Priola, Ciccone; Di Lernia, Balan; Lacava (23’ st Capra), Varano (15’ st Papagno), Bonelli; Ponsat.

A disp.: Ciquera, Spitale, De Letteriis, Emane, Biondo, Cavarero. All. Sorrentino R.


FEZZANESE (3-4-1-2): Salvalaggio; Nicolini L. (27’ st Lunghi), De Martino, Selimi; Toccafondi, Anich, Terminello, Gabrielli (37’ st Stradini); Scarlino (15’ st Andrei); Mariotti (37’ st Bukva), Baudi.

A disp.: Paci, Giulianelli, Nicolini A., Cantatore, Cecchetti. All. Turi.

ARBITRO: Albano di Venezia.

ASSISTENTI: Lentini di Milano e Fantaccione di Cinisello Balsamo.

AMMONITI: 1’ st Bellocchio (C), 40’ st Andrei (F).

102 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


cornetta telefono
chiavi inglesi
bottom of page