top of page

SERIE D| Fezzanese-Pinerolo 0-1

Allo stadio Miro Luperi di Sarzana è andata in scena la sfida tra la Fezzanese di mister Rolla ed il Pinerolo di mister Rignanese, nel match valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie D del Girone A. Fezzanese che si presentava al match dopo il pareggio conquistata sul campo dell’alba Calcio, mentre il Pinerolo si è presentato in terra spezzina dopo la sconfitta subita contro l’Albenga per 2-0. Al termine vince il Pinerolo grazie alla rete arrivata nella ripresa di Andretta che ferma a quattro la striscia utile di risultati per i verdi di Rolla.



PRIMO TEMPO- Mister Rolla schiera i verdi, quest’oggi in maglia bianca, con un 3-4-2-1 che vede in attacco Lunghi che è supportato da Cecchetti e Fiori. Risponde Rignanese con un 4-2-3-1 che vede come vertice dell’attacco Bellucci mentre alle spalle del numero nove agiscono Ciliberto, Orlando e Amansour. La prima emozione del match arriva dopo soli sessanta secondi di gioco con la conclusione dalla lunga distanza di Tonini con la palla che si spegne abbondantemente a lato. Al 3’ punizione poco fuori l’area di rigore calciata da Palladini con la sfera che termina la propria corsa oltre la traversa della porta difesa da Angeletti. Al 25’ doppia emozione creata dalla formazione piemontese con le conclusioni di Amansour e Orlando che in entrambi le occasioni trovano pronta la risposta dell’attento numero uno di casa. Al 29’ si fa vedere la Fezzanese con Cecchetti che lavora bene una palla per poi servire Fiori il quale salta il suo avversario poi conclude a giro ma è bravo Gilli che respinge la velenosa conclusione a rete del numero 11. Al 33’ torna a farsi pericoloso il Pinerolo ma la conclusione dalla lunga distanza di Palladini termina a lato. Al 36’ incursione solitaria in area di rigore verde di Ciliberto che poi conclude sul Guelfi che manda la palla in calcio d’angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina di Palladini colpo di testa di Tonini che viene neutralizzato centralmente da Angeletti. Al 38’ Lunghi cade in area di rigore per un presunto contrasto con Gerevini, per l’arbitro Bruschi della sezione di Ferrara non ci sono gli estremi per concedere il penalty. Anzi, ammonisce l’attaccante verde per simulazione. Al 45’ la Fezzanese sfiora la rete del vantaggio: angolo di Cecchetti sponda di fiori e conclusione sottomisura di Santeramo che però non trova lo specchio della porta.


SECONDO TEMPO- La ripresa inizia subito con il primo pericolo dopo soli cinque minuti con la battuta a rete d Bellucci che viene deviata in calcio d’angolo da Angeletti. Al 8’ il Pinerolo reclama un calcio di rigore per un presunto mani in area di rigore di Nicolini il quale intercetta la palla crossata da Gerevini. L’arbitro anche in questa occasione lascia proseguire. Un solo giro di lancette e questa volta è il neo entrato Andretta a chiamare in causa Angeletti con una conclusione dalla distanza che l’ex Cavese che neutralizza con estrema facilità. Al 13’ errore difensivo dei verdi e conclusione ravvicinata di Gerevini che chiama al mezzo miracolo Angeletti il quale respinge con i piedi e sventa, cosi, il possibile vantaggio del Pinerolo. Al 23’ sugli sviluppi di una punizione per il Pinerolo si innesca la ripartenza verde con Scarlino che lancia Mariotti, da pochi minuti subentrato a Fiori, ma Gilli è attento e anticipa la possibile conclusione a rete del numero 19 verde. Al 25’ è ancora protagonista Mariotti ma il suo tiro cross attraversa tutta l’area piemontese senza trovare nessun compagno. Al 27’ il Pinerolo passa in vantaggio grazie alla bella conclusione dalla distanza di Andretta che manda la palla dove Angeletti non può arrivare. Al 38’ doppia conclusione a rete di Mariotti ed in entrambi le occasioni la palla sbatte su un avversario. Nell’ultima la palla termina a Scarlino che fa partite un violento diagonale che viene respinto a fatica da Gilli. Al 40’ Rolla le prova tutte mandando in campo anche l’ex Spezia Bracco che si va a posizionare davanti insieme a Lunghi, Scarlino e Mariotti per una Fezzanese alla ricerca della rete del pareggio. Al 43’ Bracco serve dentro l’area di rigore Cantatore che ci prova ma la conclusione del centrocampista è neutralizzata da Tonini. Al 45’ punizione di Bruccini per il colpo di testa di Mariotti con la palla che termina oltre la traversa.

Al 50' conclusione di Cantatore che viene neutralizza da una mano di un difensore ospite ma l'arbitro lascia incredibilmente proseguire

. Ci poteva stare il calcio di rigore. A fine gara espulso Del Bello che insieme a Terminello salterà la traversa contro il Pont Donnaz




FEZZANESE-PINEROLO

Marcatori: 27’ st. Andretta


FEZZANESE: Angeletti, Guelfi ( 16’ st. Del Bello), Gabelli (32’ st Cantatore), Terminello, Santeramo, Nicolini, Giampieri (40’ st Bracco), Bruccini, Lunghi, Cecchetti (12’ st. Scarlino), Fiori (22’ st. Mariotti)

A disp. Gaggini,Del Bello, Stradini, Beccarelli, Banti, Bracco, Cantatore, Mariotti, Scarlino

Allenatore: Rolla


PINEROLO: Gilli, Amansour (19’ st. Ceschin), Gerevini, Bongani (5’ st. Andretta), Ciletta, Tonini, Ciliberto, Orlando (5’ st. De Letteriis), Bellucci, Palladini, Miglietta

A disp. Cavalieri, Cappai, De Letteriis, Ozara, Ceschin, De Dominicis, D’Orazio, Andretta, Pepe

Allenatore: Rignanese


ARBITRO: Bruschi della sezione di Ferrara

ASSISTENTE 1: Reitano della sezione di Acireale

ASSISTENTE 2: Seleri della sezione di Bologna


NOTE:

212 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


cornetta telefono
chiavi inglesi
bottom of page