• Guido Lorenzelli, Addetto Stampa USD Fezzanese

Coppa Italia, la Fezzanese cede ai rigori dopo una rimonta incredibile


Sarzana - Termina al I° Turno il cammino in Coppa Italia di Serie D da parte della Fezzanese. Fatali per gli uomini di mister Sabatini i calci di rigore che premiano invece la Lavagnese dopo una sfida in cui i "Verdi" erano riusciti a recuperare tre gol di svantaggio agli avversari e avevano anche colpito due traverse.

Out Baudi e De Martino ecco dal 1' minuto Monacizzo e Cherif. Primo tempo in cui si vede poco anche se al quarto d'ora la Lavagnese si porta avanti grazie alla sfortunata autorete di Stella che nel tentativo di spazzare mette alle spalle di Greci un cross dalla sinistra di Purro. Al 23° si vede la Fezzanese: Cherif Diallò va via di forza a due avversari al limite, entra in area da posizione defilata e conclude di potenza con il suo destro che si alza non di molto sopra la traversa. Quattro giri di lancette e ancora l'attaccante liberiano parte nuovamente in progressione, salta due uomini e viene steso al limite dell'area guadagnandosi un calcio di punizione che Canalini calcia sulla barriera. Si passa al 43° con l'ennesima discesa sulla fascia sinistra di Purro che centra un pallone per il perfetto taglio di Saccà che elude l'intervento di Stella e e colpisce di testa mandando la sfera sul fondo.

Passa un solo minuto dall'inizio della ripresa e Saccà penetra nuovamente sulla sinistra concludendo sul fondo da buona posizione. Al 51° Diallò recupera di forza un pallone e lo cede a Bruzzi che apre a Canalini con il N°9 che conclude di potenza con la sfera che sibila vicino al palo. Subito dopo grandissima occasione per la Fezzanese di pervenire al pareggio con capitan Grasselli che si presenta a tu per tu con Caruso, ma al momento della conclusione colpisce in pieno il portiere ospite che respinge. Al 62°, su una punizione laterale di Basso, Greci esce a vuoto consentendo a Tos di incornare in maniera perentoria di testa il pallone del raddoppio. Potrebbe subito riaprire l'incontro la Fezzanese quando al 68° Cherif Diallò cede a Bruzzi il quale apre a sinistra per Canalini, ma il centravanti vede la sua conclusione a portiere battuto respinta dalla traversa e così al 70° la Lavagnese cala addirittura il tris. Perfetta la realizzazione su calcio da fermo di Fonjock che manda il pallone a fil di palo imprendibile per Greci. E' il solito Diallò che prova subito a dare la scossa ai suoi con una progressione irresistibile sulla sinistra per poi scaricare a Terminello che centra con i giri giusti per la girata di Cecchetti sfortunatissimo a colpire la seconda traversa per i "Verdi". Classica girandola di sostituzioni e Corvi, appena entrato, va a segno di testa su centro di Terminello dopo apertura di Diallò. Il gol carica i ragazzi di Sabatini che attaccano a testa bassa e al 79° Cantatore cede sulla destra a Cherif Diallò che con un perfetto diagonale destro manda il pallone ad insaccarsi imparabile all'angoletto basso della porta difesa da Caruso riaprendo di fatto la sfida. All'83° Cantatore fa le prove del gol con un tiro dalla trequarti che esce di poco sul fondo. All'85° ecco il pareggio fezzanotto quando sugli sviluppi di un calcio di punizione di Monacizzo Corvi impatta di testa, Caruso respinge e Cantatore da due passi insacca il tap - in del 3 - 3. Un minuto dopo il 90° lo stesso Cantatore prova la botta dalla distanza che esce sul fondo. Al 92° incontenibile Cherif Diallò che ha ancora la forza di scattare sulla sinistra, saltare il primo uomo in velocità e penetrare in area, doppio passo sul marcatore per liberarsi, ma la mira è sbagliata e il pallone si perde alto. Si va ai calci di rigore che premiano una Lavagnese infallibile dal dischetto, mentre per la squadra di casa sono decisivi gli errori di Cantatore e Grasselli.

Tabellino Fezzanese - Lavagnese 3 - 3 (5 - 7 D.c.r.) Marcatori: 15° aut. Stella (L), 62° Tos (L), 70° Fonjock (L), 75° Corvi (F), 79° Cherif Diallò (F), 85° Cantatore (F) Sequenza rigori: Lo Bosco (L) gol, Cantatore (F) parato, Fonjock (L) gol, Monacizzo (F) gol, Purro (L) gol, Bertora (F) gol, Di Pietro (L) gol, Grasselli (F) parato. Note: ammoniti Stella (F), Grasselli (F), Queirolo (L), Terminello (F), recuperi 2' e 5' Fezzanese: Greci, Lapperier (46° Rrokaj), Stella (64° Gavini), Zavatto, Terminello (93° Bertora), Monacizzo, Grasselli, Cecchetti, Canalini (74° Corvi), Bruzzi (76° Cantatore), Diallò. All. Sabatini A disp.: Rossi, Coppola, Marcellusi, Scotti. Lavagnese: Caruso, Vinasi (76° Orlando), Purro, Queirolo (74° Ferrante), Fonjock, Tos, Basso (74° Gnecchi), Conti, Oneto (57° Lo Bosco), Bonaventura, Saccà (67° Di Pietro). All. Tabbiani A disp.: Del Ventisette, Martino, Ranieri, Capalbo. Arbitro: Sig. Giacomo Casalini di Pontedera Assistenti: Sig. Federico Laici di Valdarno e Sig. Giuseppe Luca Lisi di Firenze

#Cronaca #CoppaItalia #SerieD #Fezzanese #Lavagnese #ForzaVerdi

0 visualizzazioni

U.S.D. Fezzanese Calcio 1930

Via Paita, 1 - 19025 Fezzano (SP)

19025 Fezzano (Sp)